Primi · Ricette

Ravioli di granchio

ravioli di granchio

 

Ingredienti per quattro

 

per la pasta all’uovo:

  • 300 gr di farina 00
  • 3 uova

 

per il ripieno:

  • 200 gr di polpa di granchio in scatola
  • 2 patate medie
  • sale
  • pepe
  • prezzemolo
  • 1 albume d’uovo

 

per il sugo:

  • 500 gr di pomodorini
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio evo
  • sale
  • basilico

 

Preparazione

 

Preparate la pasta all’uovo seguendo la mia ricetta base.

Mettete a cuocere le patate intere con la buccia, così che non si impregneranno d’acqua.

Io le ho cotte con la pentola a pressione, così ci ho impiegato  solo 10 minuti dal fischio.

Aprite la scatoletta di polpa di granchio e fatela sgocciolare, tenendo da parte il liquido di conservazione.

polpa granchio

sgocciola polpa granchio

 

Schiacciate le patate dentro la ciotola con la polpa di granchio. Aggiungete l’albume, sale, pepe e prezzemolo.

Mescolate bene, amalgamando tutti gli ingredienti.

 

ripieno granchio

ripieno granchio2

Coprite con pellicola e conservate in frigo.

 

Preparate il sugo, tagliando a metà i pomodorini. Fate soffriggere aglio e olio e aggiungete i pomodorini ed il basilico.

Fateli cuocere aggiungendo l’acqua della polpa di granchio.

Salate e pepate. Se il sugo dovesse risultare un pò acido, aggiustatelo con due cucchiaini di zucchero bianco.

sugo

 

Riprendete il panetto di pasta dal frigo e stendetelo. Tagliate una parte d’impasto e ricoprite quello che non state usando, così non si asciugherà.

Iniziate a stenderlo, aiutandovi con una sfogliatrice. Al primo passaggio, ripiegate la striscia di pasta su se stessa, dopodichè continuate a stenderla ripassandola in sfogliatrice e diminuendone la chiusura. Stendetela fino all’ultima cifra (la più stretta), perchè i ravioli, a differenza delle tagliatelle, dovranno essere molto sottili.

Ricordate di ripassare ogni striscia, a ogni passata, nella farina di semola così che non si attacchi.

ripiegapasta

stendipasta

 

Riprendere il ripieno e se l’avete, per aiutarvi a distribuirlo sulla pasta, mettetelo in una sac a poche.

Distribuite una noce di impasto sulla sfoglia. Ogni ticchetto di impasto dovrà essere distante dall’altro tanto da poter chiudere il raviolo.

Passate sulla sfoglia di pasta dell’acqua con un  pennellino, che faciliterà la chiusura dell’impasto, ma sopratutto eviterà che si aprano in fase di cottura.

 

ripieno sac apoche

ripiendo su pasta e pennello

 

 

 

Coprite con un’altra sfoglia di pasta e chiudete bene, senza lasciare aria all’interno dei ravioli.

Ritagliateli della forma che più preferite e conservateli su un vassoio cosparso di farina di semola e coperti da un panno.

Ravioli granchio chiusi

 

Tuffate i ravioli in acqua bollente salata e lasciate cuocere per 5 minuti. Saranno pronti una volta a galla.

Scolateli e passateli nella padella con il condimento.

 

ravioli in pentola

 

Servite caldi e con un giro di olio evo.

ripieno granchio 3